Germania, licenziata una dipendente: girava video hard sul treno

film hard treno

Registrava segretamente film porno nelle carrozze dopo il lavoro. Una donna tedesca di 33 anni, che lavorava come controllore per una compagnia ferroviaria, è stata licenziata. Secondo quanto è riportato su Dailymail , i filmati hard avrebbero mostrato la lavoratrice tedesca mentre frusta i passeggeri che non pagano il biglietto.

Filmini hard girati sul treno

Dopo il suo turno di lavoro, utilizzava i treni come set di filmati spinti . Finiva il lavoro a notte inoltrata, quando le carrozze erano quasi del tutto vuote, così la donna, originaria della città di Halle in Germania , ha pensato bene di approfittarne. Secondo quanto è stato riportato sui giornali, nei video hard la guardia del treno si sarebbe posta come dominatrice nella sua uniforme ferroviaria, punendo i “passeggeri” maschi che non avevano comprato il biglietto. In un altro video avrebbe invitato un uomo nella cabina di guida per filmare una delle scene erotiche. La donna è stata nominata come Tereza W. dai media tedeschi. La Deutsche Bahn , la compagnia ferroviaria, gestita dallo Stato, per cui lavorava, ha dichiarato al giornale Bild di aver licenziato la donna l’anno scorso per aver girato film in lingua tedesca da titoli come “L’evasore preso sul treno di Lady Ashley”. La trentatreenne ha ammesso di aver girato dei video a bordo, ma ha detto che il licenziamento era ingiusto perché non aveva bisogno del permesso dei suoi capi per farlo. La Deutsche Bahn ha ribattuto: “Non è fondamentalmente permesso ai dipendenti della DB di utilizzare abiti da lavoro, attrezzature o spazio per scopi privati o commerciali” .