M5S compatto: "Siamo primo partito"

webinfo@adnkronos.com

"A seguito della crisi di governo aperta da Matteo Salvini e dalla Lega, il M5S ritiene opportuno in questa delicatissima fase per il Paese attendere l'esito delle consultazioni che dirigerà il capo dello Stato Sergio Mattarella". Si legge in una nota del Movimento 5 Stelle.

"In queste ore - spiegano i pentastellati - riceviamo appelli da più parti, il M5S coglie dunque l'occasione per ricordare a tutte le forze politiche di essere il primo partito in Parlamento, con una propria maggioranza relativa. Domani, al termine delle consultazioni, comunicheremo le nostre valutazioni. Questo è il momento del rispetto delle istituzioni".

Il Movimento aggiunge: "Informiamo infine la stampa e gli organi di informazione che, proprio in virtù del complicato momento che il Paese sta attraversando, ogni comunicazione passerà attraverso i consueti canali ufficiali del M5S o del capo politico Luigi Di Maio".

"Sono ore molto importanti per il futuro del nostro Paese - avevano scritto i capigruppo di Camera e Senato, Francesco D'Uva e Stefano Patuanelli - il MoVimento 5 Stelle si affiderà alla volontà del presidente Sergio Mattarella che segnerà la strada da seguire dopo che Matteo Salvini ha aperto un'assurda crisi di governo in pieno agosto. Il MoVimento è unito e compatto intorno al capo politico Luigi Di Maio. Siamo un monolite. E adesso siamo concentrati sulle consultazioni".

"Sono favorevole a un governo di legislatura che ci permetta di realizzare quanto possibile del nostro programma". Ha detto, interpellato dall'Adnkronos, il senatore M5S Mario Michele Giarrusso. "Per me - aggiunge il pentastellato - Conte deve rimanere premier".

"Se voterei la fiducia a un governo con dentro i renziani? Le persone sono poco rilevanti, ho votato la fiducia a un governo con Salvini e Fontana. Dipende dagli obiettivi. Se individuiamo obiettivi condivisi con chi ci sta, ovviamente sì". Così risponde all'Adnkronos la senatrice 5 Stelle Elena Fattori. E sul futuro del leader Luigi Di Maio in vista di un ipotetico nuovo governo, l'esponente M5S osserva: "Io da sempre dico che deve ricoprire solo un ruolo".